a cura di B. A. Jereczek-Fossa, S. Volpe, G. Marvaso – Dipartimento di Oncologia e Ematooncologia, Università degli Studi di Milano, Milano, Divisione di Radioterapia, IEO Istituto Europeo di Oncologia, IRCCS, Milano; A. Russo – Dipartimento di Oncologia – A.O.U.P. “P. Giaccone”, Palermo; C. Iotti – SC Radioterapia, Azienda USL – IRCCS di Reggio Emilia e AIRO

Abstract del capitolo:

Negli ultimi anni, si sono progressivamente affermati in Oncologia i concetti di Medicina di Precisione e di Medicina Personalizzata. Questa transizione si avvale di dati provenienti da diverse discipline, quali, ad esempio, la Biologia Molecolare, la Genetica e la Diagnostica per Immagini. L’integrazione di questo flusso informativo (“big data”), opportunamente gestito con strumenti informatici e matematici complessi, rappresenta una premessa indispensabile per migliorare la nostra comprensione delle diverse patologie oncologiche, e per indirizzare i trattamenti- sistemici, chirurgici e/o radioterapici- con sempre maggiore efficacia, e con sempre migliore tollerabilità.

In questo contesto, ben si comprende come sia necessario un potenziamento della già esistente rete di collaborazione tra professionisti delle diverse discipline cliniche e pre-cliniche, in un processo dinamico e volto ad individuare nuove e promettenti linee di ricerca. In prospettiva, la piena integrazione di queste componenti (Medicina di Precisione) nel paradigma di Medicina Personalizzata, mira a superare il vecchio concetto di “One fits all”, riconoscendo le interazioni dinamiche tra le caratteristiche proprie del paziente, della malattia, e dell’ambiente.

Obiettivo di questo report è fornire una breve panoramica, necessariamente non esaustiva, ma il più possibile comprensiva ed aggiornata, dello stato attuale delle conoscenze genomiche in Oncologia, con un focus dedicato alla Radioterapia di precisione.

In particolare, verrà discusso come la Radioterapia stia assumendo un ruolo di sempre maggiore rilevanza nelle cure Oncologiche, grazie ad una continua evoluzione tecnologica, a nuove conoscenze di biologiche e radiobiologiche e, non ultimo, grazie ad un sistema di networking tra i diversi centri operanti sul territorio italiano, sotto l’egida ed il coordinamento dell’Associazione Italiana di Radioterapia ed Oncologia Clinica (AIRO). Inoltre, verranno brevemente descritti lo stato dell’arte ed i nuovi scenari relativi alla malattia oligometastatica, all’integrazione tra biologia molecolare e Radioterapia e alla somministrazione di immunoterapia concomitante a Radioterapia.

Scarica il capitolo integrale in PDF:

Icona
14° Rapporto - Capitolo 18

Medicina di precisione: l’impatto attuale della genomica e delle terapie personalizzate in oncologia